+39 095 7652613info@motoexplora.com
You are currently viewing Navigatori GPS per moto

Navigatori GPS per moto

Per chi anagraficamente è nel mondo degli “anta” ricorderà la bellezza di individuare i percorsi segnati in verde sulla cartina e magari era consuetudine fermarsi in qualche incrocio “dubbio” per chiedere informazioni. L’idea della vecchia cartina, seppur romantica, purtroppo ha lasciato spazio a sistemi di navigazione più moderni e facili da utilizzare. Le moto di alta gamma, negli ultimi anni, hanno la navigazione integrata oppure è possibile richiederla come accessorio alla consegna. Se non si dispone di questo pratico accessorio non è difficile trovare il miglior GPS per moto come prodotto aftermarket. Se sei il tipo di motociclista che ama i viaggi oppure per trovare facilmente la località desiderata all’interno di una grande città, un dispositivo GPS per moto sarà molto utile. Inoltre, un navigatore per moto, può aiutarci a pianificare i percorsi nonché i punti di interesse. Quelli aftermarket sono facili da montare, dal manubrio, al parabrezza o sul serbatoio della benzina e possono, naturalmente, essere utilizzati su qualsiasi tipo di moto. Ovviamente, volendo, si potrebbe utilizzare anche uno smartphone ma in questo caso concentriamoci direttamente su un navigatore per moto.
Ma quali sono i migliori?
Innanzitutto, prendiamo in considerazione alcuni aspetti importanti e che siano non solo utili ma indispensabili per chi viaggia in moto:

Impermeabilità: un navigatore impermeabile per moto è la soluzione migliore. Deve adattarsi alla situazione meteo;
A misura di guanto: Il display touchscreen deve rispondere facilmente al tocco anche quando si indossano i guanti. Questo per poter interagire col nostro navigatore in qualsiasi momento e non fermarci ad ogni necessità;
Dimensioni: naturalmente maggiore è il display migliore sarà la visibilità ma, allo stesso tempo, se fosse troppo grande sarebbe d’intralcio alle nostre manovre.
Durata della batteria: se non si dispone di un collegamento diretto oppure di una presa per tenere sotto carica il nostro navigatore è importante che lo stesso abbia un’elevata autonomia.
Mappe precaricate: valutiamo attentamente cosa può interessarci, dai tracciati off road alle mappe extra europee

Sul mercato è facile orientarsi su due aziende che, negli ultimi anni, la fanno da padrona; dall’americana Garmin all’olandese Tom Tom.
Tra i loro prodotti di punta troviamo lo Zumo XT prodotto da Garmin, con con display da 5,5″, impermeabile e con mappe appositamente pensate per il fuoristrada oltreché, naturalmente le mappe stradali e venduto ad un prezzo di listino di quasi 500 euro. La serie Zumo è comunque disponibile con dei prezzi che partono, secondo il listino Garmin, da euro 349,99
Per quanto riguarda Tom Tom il prodotto di punta è il Rider 550 premium pack, dispone di mappe per le strade tortuose e le salite con la possibilità di selezionare il livello di tortuosità e pendenza, il display è da 4,3”, naturalmente impermeabile e con mappe stradali ed è venduto ad un prezzo di quasi 500 euro. La gamma Rider ha dei prezzi a partire da 399 euro.

Chiudi